- Advertisement -Newspaper WordPress Theme
SocialInstagramCome programmare i post di Instagram (3 metodi + suggerimenti bonus)

Come programmare i post di Instagram (3 metodi + suggerimenti bonus)

Imparare a programmare i post di Instagram vi aiuta a risparmiare tempo e a concentrarvi sulla creazione di contenuti incredibili.

Imparare a programmare i post di Instagram in anticipo è il modo più semplice per risparmiare tempo sulla piattaforma, in modo da potersi concentrare su ciò che conta.

Quanto più complesse sono le vostre attività di marketing su Instagram, tanto più utile diventa uno strumento di pianificazione. Questo vale sia che siate titolari di una piccola azienda sia che gestite un team globale. Pianificare, realizzare e condividere contenuti coerenti e di alta qualità è più facile quando si automatizza una parte del lavoro di routine.

In questo articolo, vedremo come programmare i post su Instagram, compresi i migliori strumenti di programmazione di Instagram per gli account Business, Creator e personali.

Come programmare i post di Instagram (per gli account Business)

Si possono programmare i post su Instagram Business? Certo che sì!

Studenti visivi: Guardate questo video per vedere come programmare i post e le Storie di Instagram con Creator Studio e Hootsuite. Tutti gli altri: continuate a leggere.

I marchi con profili aziendali possono utilizzare applicazioni di terze parti come Hootsuite per programmare i post su più piattaforme di social media, tra cui Instagram, Facebook, TikTok, Twitter, LinkedIn, YouTube e Pinterest.

Con Hootsuite è possibile programmare i post del feed, le Storie, i post carosello e gli annunci di Instagram.

Prima di iniziare, assicuratevi di passare a un account Instagram Business o Creator: è gratuito e richiede solo un minuto. Se preferite rimanere con un account personale, abbiamo una sezione dedicata a voi.

1. Aggiungete l’account Instagram Business alla vostra piattaforma di gestione dei social media.

Se utilizzate Hootsuite, è facile collegare il vostro account Instagram. Dalla dashboard di Hootsuite:

  • Fare clic sull’icona del proprio profilo nell’angolo in basso a sinistra
  • Quindi, fare clic su Reti sociali e team
  • Selezionare + Rete privata nell’angolo in basso a sinistra
  • Scegliere Instagram dall’elenco delle reti e fare clic su Connetti con Instagram.
  • Inserire le credenziali del proprio account

Per maggiori dettagli su questo processo, consultate il nostro esauriente articolo di aiuto.

2. Comporre il post su Instagram

Nella dashboard di Hootsuite, fate clic sull’icona Crea, quindi selezionate Post.

Nel campo Post To, scegliete il vostro account Instagram preferito dall’elenco.

Ora andate avanti e caricate le vostre immagini (o selezionatele dalla vostra libreria di contenuti). Dovrete anche scrivere una didascalia che stimoli l’engagement, aggiungere gli hashtag, taggare gli account pertinenti e aggiungere la vostra posizione.

La bozza viene visualizzata come anteprima sulla destra.

Se non avete ancora preparato la vostra immagine per Instagram, è facile. Fate clic su Modifica immagine per ritagliare la vostra immagine secondo i rapporti di aspetto richiesti (cioè 1,91:1 o 4:5), filtrarla e perfezionarla in altro modo.

Anche se siete un team di una sola persona, non saltate questo passaggio. Instagram è una piattaforma incentrata sulle immagini. La perfezione dell’estetica di Instagram è fondamentale per conquistare il pubblico.

3. Trovare il momento migliore per pubblicare

Pubblicare al momento giusto può aiutarvi a raggiungere il vostro pubblico quando è online. Inoltre, il coinvolgimento precoce indica all’algoritmo di Instagram che i vostri contenuti sono piaciuti (ovvero gli dà una spinta per farli apparire nei feed di più utenti).

La funzione Best Time to Publish di Hootsuite mostra il momento migliore per pubblicare su Instagram in base ai post degli ultimi 30 giorni. Raggruppa i post per giorno e ora della settimana per identificare quando i vostri post hanno avuto il massimo impatto, in base alle impressioni medie o al tasso di coinvolgimento.

Per trovare i momenti migliori per postare, salvate la bozza del post e seguite le istruzioni riportate di seguito:

  1. Nel menu a sinistra, fare clic su Analytics.
  2. Quindi, fare clic su Orario migliore per la pubblicazione.
  3. Nel menu a discesa nella parte superiore dello schermo, selezionate l’account Instagram su cui state pubblicando.

Verrà visualizzata una mappa di calore che evidenzia i momenti migliori per pubblicare (in base alle prestazioni storiche dell’account). È possibile passare da una scheda all’altra: “Build awareness” e “Boost engagement” per trovare il momento migliore per i vostri obiettivi specifici.

4. Programmare il post

Bene, ora viene la parte più facile. Fate clic su Pianifica per dopo in basso a destra e selezionate la data e l’ora in cui desiderate che il vostro post venga pubblicato.

Se avete saltato il passaggio precedente e non siete andati su analytics per cercare gli orari migliori per la pubblicazione, una volta selezionata la data vedrete un paio di orari consigliati per la pubblicazione. È possibile sceglierne uno o impostare manualmente un orario.

Ecco fatto! È possibile rivedere i post programmati in Hootsuite Planner e modificarli anche lì prima che vengano pubblicati.

Come programmare i post di Instagram (per gli account personali)

Infine, vediamo come programmare un post su IG per chi utilizza un profilo personale.

Se il vostro profilo Instagram non è né un creatore né un account aziendale, non preoccupatevi. Potete comunque programmare i vostri post; ci sono solo alcuni passaggi in più. In breve: Hootsuite vi invia una notifica mobile push all’ora prevista, che vi ricorda di accedere e di toccare Pubblica.

1. Aggiungete il vostro profilo Instagram alla vostra piattaforma di gestione dei social media]

Per ragioni evidenti, faremo finta che la vostra piattaforma di gestione preferita sia Hootsuite. Dalla dashboard di Hootsuite:

  • Fare clic sull’icona del proprio profilo nell’angolo in basso a sinistra
  • Quindi, fare clic su Reti sociali e team
  • Selezionare + Rete privata nell’angolo in basso a sinistra
  • Scegliere Instagram dall’elenco delle reti, quindi fare clic su Connetti con Instagram.
  • Inserite le credenziali del vostro account per integrare gli account.

È inoltre necessario impostare la possibilità di utilizzare le notifiche push mobili. Seguite questi passaggi sul vostro telefono:

  • Scaricare l’ultima versione dell’app mobile di Hootsuite sul proprio telefono.
  • Aprite l’app Hootsuite, toccate l’icona del vostro profilo nell’angolo in alto a sinistra, andate su Impostazioni e poi su Notifiche.
  • Trovate il vostro profilo Instagram nell’elenco e assicuratevi che l’opzione Inviami una notifica push sia attivata.

2. Comporre il post

Conoscete la procedura: scrivete una buona didascalia, usate gli hashtag giusti, taggate gli account pertinenti e aggiungete la vostra posizione.

Se volete migliorare i vostri post, consultate il nostro elenco di consigli di marketing su Instagram. Oppure leggete le ultime tendenze di Instagram nel 2022.

3. Programmare i post

La differenza fondamentale tra account aziendali e personali? I post programmati per un account personale non vengono pubblicati automaticamente. Riceverete invece una notifica mobile.

È comunque opportuno controllare le analisi di Instagram e assicurarsi di selezionare il momento migliore per la pubblicazione.

Scegliete l’ora e la data, quindi fate clic su Pianifica.

4. Pubblicare il post

Al momento opportuno, riceverete una notifica push sul telefono per ricordarvi di pubblicare su Instagram. Si noti che questa procedura è essenzialmente la stessa per programmare le Storie di Instagram (indipendentemente dal tipo di account).

Il processo di pubblicazione è simile a questo. L’app Hootsuite si occuperà della maggior parte del lavoro, ma voi dovrete aprire Instagram, incollare la didascalia, selezionare la foto, ecc. Non si tratta di un lavoro difficile per il cervello, ma concedetevi cinque minuti per controllare tre volte che tutto sia corretto.

E voilà! Ce l’avete fatta!

Come programmare i post di Instagram con Creator Studio

Potete pianificare il vostro feed di Instagram su Facebook? Certo che sì, se avete un profilo Business o Creator su Instagram. Il Creator Studio nativo di Facebook consente di creare e programmare i post di Instagram dal computer.

Si noti che mentre Creator Studio è un pratico programmatore di Facebook per Instagram, attualmente non è possibile pubblicare o programmare una Storia di Instagram da Creator Studio. Per farlo, consultate il nostro post su come programmare le Storie di Instagram.

In generale, Creator Studio è un buon strumento se volete programmare solo i post di Instagram e Facebook (e non vi dispiace non poter programmare le Storie). Ma la maggior parte dei professionisti dei social media può risparmiare molto tempo ed energia utilizzando uno strumento di gestione dei social media e gestendo tutti i canali sociali da un’unica dashboard.

Uno strumento come Hootsuite vi aiuterà a programmare i contenuti per le pagine Instagram e Facebook, oltre che per TikTok, Twitter, LinkedIn, YouTube e Pinterest, tutto in un unico posto. Ecco come Creator Studio si confronta con Hootsuite:

Per programmare i post di Instagram dal computer utilizzando Creator Studio, procedere come segue:

  • Collegare l’account Instagram a Creator Studio.
  • Fare clic sul pulsante Crea post.
  • Caricate le immagini (foto o video – potete caricare più file per creare un post carosello).
  • Realizzate il post (scrivete la didascalia, aggiungete emoji, menzioni e hashtag).
  • Fare clic sulla freccia accanto al pulsante blu Pubblica e selezionare Pianifica.

Ecco fatto! Ora potete rilassarvi e controllare i vostri DM.

E il cross-posting?

Se volete ottimizzare ulteriormente il processo, potete prendere in considerazione il cross-posting.

Il cross-posting è il processo di condivisione di contenuti simili su più canali di social media. È una scelta utile per le aziende con budget ridotti e meno tempo per personalizzare i contenuti.

È possibile utilizzare il cross-posting (tramite Hootsuite o Facebook Creator Studio) per impostare Facebook come post su Instagram. Tuttavia, non è sempre la scelta migliore per ottenere contenuti davvero coinvolgenti.

Abbiamo maggiori dettagli nella nostra guida approfondita sul cross-posting. Se volete seriamente scalare i vostri sforzi di marketing su Instagram, avete a disposizione opzioni migliori.

Migliori pratiche per la programmazione dei post di Instagram

Se siete pronti a fare il grande passo e a diventare davvero efficienti con le vostre abitudini di pubblicazione, questi consigli vi aiuteranno a essere sempre all’avanguardia.

1. Pubblicare nel momento migliore

In generale, è fondamentale postare quando i vostri follower sono online. Questo perché l’algoritmo di Instagram dà la priorità alla frequenza. Ciò significa che, in genere, un post più recente apparirà più in alto nel newsfeed dei vostri follower rispetto a uno più vecchio.

Questo è uno dei motivi per cui il semplice cross-posting potrebbe non funzionare. Il vostro pubblico su Facebook potrebbe essere attivo dalle 18 alle 22 nei giorni feriali, mentre naviga su Instagram dalle 13 alle 16. Il giusto strumento di analisi di Instagram vi dirà che il vostro pubblico è attivo dalle 18 alle 22.

Il giusto strumento di analisi di Instagram vi dirà quando è più probabile che il vostro pubblico sia online e/o si impegni con il vostro post.

Per il team di Hootsuite che si occupa di social media, questo orario è 8.00-12.00 PST, o 4-5.00 PST nei giorni feriali. Per voi potrebbe essere diverso.

Fortunatamente, la funzione Orario migliore per la pubblicazione di Hootsuite può mostrarvi l’orario migliore per pubblicare su Instagram in base ai vostri post degli ultimi 30 giorni. Raggruppa i post per giorno e ora della settimana per identificare quando i vostri post hanno avuto il massimo impatto, in base alle impressioni medie o al tasso di coinvolgimento. Quindi vi suggerisce i momenti migliori per pubblicare in futuro.

Suggerisce anche le fasce orarie che non sono state utilizzate negli ultimi 30 giorni, in modo che possiate dare una scossa alle vostre abitudini di pubblicazione e testare nuove tattiche.

2. Ma non programmate con troppo anticipo

Se abbiamo imparato qualcosa nel 2020, è che il mondo cambia sempre più velocemente. Ecco perché l’automatizzazione dei post di Instagram è un po’ più complessa di un “imposta e dimentica”.

Quando si parla di programmazione di Instagram, andare oltre una settimana di anticipo può aumentare il rischio che qualcosa vada storto. Non volete causare una crisi sui social media per il vostro marchio pubblicando qualcosa di insensibile. Se si verifica un imprevisto, potrebbe essere necessario sospendere completamente il calendario dei post. Potreste anche dover utilizzare i vostri canali social per comunicare durante la crisi.

Il nostro consiglio: tenete il polso della situazione e rimanete agili.

3. Siate pronti a mettere in pausa

Se programmate i vostri post con largo anticipo, non è la fine del mondo. A volte si ha bisogno di due settimane di vacanza!

Assicuratevi di utilizzare un pianificatore di Instagram che vi consenta di mettere in pausa tutti i contenuti in programma se si verifica una crisi o un’emergenza improvvisa.

Con Hootsuite, mettere in pausa i contenuti programmati sui social media è semplice: basta cliccare sul simbolo della pausa sul profilo dell’organizzazione e inserire un motivo per la sospensione. (Questo è uno dei nostri hack preferiti di Hootsuite).

Fonte: Hootsuite

4. Non diventare spammosi

Sì, grazie al miracolo della programmazione di Instagram è possibile aumentare la quantità di post senza sacrificare la qualità. Ma dovreste farlo?

La risposta breve è “forse”. La risposta lunga è “forse, se riuscite a mantenere una qualità costante a quel ritmo nel lungo periodo”.

La costanza conta più della frequenza quando si parla di coinvolgimento. Ricordate che l’algoritmo dà priorità alle buone relazioni: se i vostri follower si impegnano con i vostri contenuti di Instagram, l’algoritmo ne mostrerà di più.

5. Ottimizzare e modificare

Per quanto siate impegnati, assicuratevi di dare una nuova occhiata al testo prima che venga pubblicato.

Per i grandi team con molte parti in movimento, un sistema interno di approvazione in più fasi è l’ideale per evitare gaffe.

Anche se le parole sono importanti per qualsiasi post sui social media, le immagini sono fondamentali su Instagram. Procuratevi un programmatore di Instagram che vi permetta di modificare le foto nella stessa dashboard da cui le pubblicate. In questo modo risparmierete molto più tempo e vi assicurerete che le vostre immagini siano completamente ottimizzate prima di pubblicarle.

Un plauso all’editor di immagini di Hootsuite, che può ritagliare le immagini nella dimensione corretta per qualsiasi social network. Dispone inoltre di un’ampia libreria di filtri (utile per chi preferisce lasciare il fotoritocco ai professionisti). Guardate il video qui sotto per un’anteprima dello strumento.

6. Analizzare e regolare

Ora che sapete come programmare i post su IG, avete il tempo di dare un’occhiata al quadro generale.

State creando contenuti che funzionano per il vostro pubblico? Cosa sta guadagnando like? Cosa non funziona? Scegliete lo strumento di analisi di Instagram che preferite e iniziate a esplorare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti Oggi

Tutorial Sulla seo

Aggiornamenti sul Digital

Instagram,facebook,linkedin

Ottieni Contenuti Esclusivi con la nostra newsletters

Exclusive content

- Advertisement -Newspaper WordPress Theme

Latest article

More article

- Advertisement -Newspaper WordPress Theme