• Blog
  • Come creare una favicon?- Guida 2023

Come creare una favicon?- Guida 2023

Condividi I'articolo

Scommetto che anche a te, come a tutti, infondo, è capitato di tenere dieci schede internet aperte alla volta…. forse anche di più, ammettiamolo! Ma quando c’è così tanto in movimento, così tanto da guardare e così tanti siti che competono per lo stesso spazio del browser, non diventa un po’ difficile navigare tra di loro?

Favicon, è una parola che ti dice qualcosa?

Ma cos’è una favicon?

Se non hai mai sentito il termine prima, quasi sicuramente avrai familiarità con ciò che rappresenta: quelle piccole icone che compaiono in una scheda, nella cronologia, nella barra degli indirizzi a sinistra vicino all‘URL o nella barra dei segnalibri.

Ma le favicon non sono importanti solo per noi utenti di Internet. Sono anche fondamentali per aiutare la tua attività a distinguersi, per costruire il tuo marchio online e mostrarlo al mondo. Inoltre, le favicon hanno un bell’aspetto e sono ideali per aggiungere un ulteriore tocco di credibilità e professionalità alla presenza online della tua azienda, agli occhi delle persone che la vedranno.

In poche parole, la favicon è un elemento molto importante per il tuo sito web, perchè è un simbolo che permette agli utenti di riconoscerti subito.

In questo articolo ti forniremo una guida per come creare una favicon per il tuo sito web!

Perché creare una favicon è importante per il mio business online?

Come abbiamo detto una favicon è il logo di un sito (o una versione più piccola del logo), ma può davvero essere qualsiasi cosa, purché sia ​​on-brand e aiuti l’utente a identificare il sito a colpo d’occhio.

Ma questa icona non è semplicemente un ornamento visivo da prendere in considerazione per rendere il tuo sito web più accattivante o magari per dare un tocco di colore alle finestre di navigazione. La favicon è un elemento di cui hai bisogno!

Ogni volta che un utente aggiunge un segnalibro al tuo sito, c’è una favicon! Ogni volta che accedono al tuo sito web, c’è una favicon! E ogni volta che scorrono la cronologia di internet, la tua favicon sarà lì! Solo se ne hai una ovviamente…

Ma in che modo può darti aiuto una buona favicon?

  • Aumenta la consapevolezza del tuo marchio e i livelli di riconoscimento del marchio
  • Aiuta a incrementare le visite ripetute e la fedeltà al marchio
  • Dona al tuo sito web più credibilità, affidabile e professionale
  • Offre vantaggi SEO aumentando l’usabilità e l’esperienza del sito

Come generare un’ icona Favicon?

Ma arriviamo subito al nocciolo della questione!

In che modo puoi creare una favicon e rendere memorabile la tua attività per i tuoi clienti?

Iniziamo con il dire che hai due modi per farlo! Puoi creala tu stesso oppure usare un generatore di favicon. Ma non ti preoccupare, ti spiegeremo come fare in entrambi i modi!

Come creare una favicon?

Poiché è un’abilità utile da apprendere, esaminiamo prima i passaggi che dovresti eseguire per assegnare manualmente una favicon al tuo sito!

Crea un’ immagine

Quando si tratta di trovare un’ icona adatta per un sito web, il logo del marchio è il posto più ovvio in cui cercare!

Puoi scegliere qualsiasi immagine per rappresentare il tuo sito. Assicurati solo che:

  • Sia coerente con il tuo marchio . Usa gli stessi colori, tipografia e forma.
  • Si distingua . I tuoi clienti dovrebbero essere in grado di ricordare facilmente l’immagine, ma soprattutto, dovrà ricordargli di te!
  • Non copi nessun’altra icona o immagine . Non essere scambiata per un’altra marca.

Puoi progettare un’immagine favicon utilizzando un editor come Photoshop o un software open source come Canva. Se il budget non è un problema, potresti persino assumere un designer professionista.

Ci sono alcuni elementi di design che dovrebbero essere completamente evitati se vuoi che la tua favicon appaia elegante, professionale e memorabile.

Assicurati di non cadere in fallo:

  • Nessuna foto . Alle dimensioni che la tua favicon deve avere per adattarsi a una scheda del browser, nessuna foto sarà abbastanza chiara da sembrare bella o anche lontanamente memorabile.
  • Niente parole . Potresti sicuramente includere una, due o anche tre lettere nella tua favicon, specialmente se fa parte del tuo logo, ma parole complete? Meglio di no.
  • Niente marketing . Sebbene sia ottimo per il branding e la coerenza dell’immagine, una favicon non è il posto per strumenti promozionali come banner “nuovi” o “in saldo”.

Utilizzare il dimensionamento corretto

La maggior parte delle schede del browser visualizzano le favicon in 16 × 16 pixel, potrebbero anche essere visualizzate su un sito fino a 32 × 32 o addirittura 64 × 64 pixel.

Assicurati che la tua favicon appaia al meglio indipendentemente dal sito in cui si trova e creala in un formato più grande.

Usa il formato corretto

Sebbene in precedenza le favicon dovessero essere salvate come .ico, ora vengono accettati anche i file in formati .png. Puoi utilizzare strumenti come faviconer.com per convertire i file nel formato .ico.

Se vuoi che la tua favicon venga visualizzata come icona di una scheda bloccata di Safari, dovrai salvarla come file .svg. 

Usa lo stile corretto

Vale la pena ricordare che le favicon non vengono visualizzate solo nelle schede del browser e negli elenchi di segnalibri. Saranno inoltre visibile sui dispositivi mobili e sui menu di scelta rapida.

Per questo motivo, crea due versioni della tua immagine favicon: una con riempimento solido e una trasparente. In questo modo, puoi garantire che avrà un bell’aspetto ovunque venga visualizzata!

Come aggiungere la favicon al tuo sito web?

Una volta che hai un’ icona pronta per l’uso, il passaggio successivo è relativamente semplice.

Per caricare l’ immagine sul tuo sito web basta rinominare il file immagine .png o .ico in “favicon” e caricare il file nella directory principale del tuo sito web e poi cliccare carica immagine.

Come abbiamo detto, entrambi i formati vengono accettati, ma se hai creato un file .png, probabilmente dovrai caricare più file per soddisfare tutti i requisiti di dimensione.

Convertire la tua favicon in un formato .ico, in realtà è più pratico alla fine!

Un file .ico può contenere più di un’icona, il che significa che le tue varie dimensioni possono essere caricate sul tuo sito come una sola.

Come aggiungere un codice HTML di base alla favicon?

È probabile che non avrai bisogno di aggiungere alcun codice per aiutare i browser moderni a trovare la tua favicon. La maggior parte di essi rileverà automaticamente favicon.png o favicon.ico e lo imposterà come icona.

Detto questo, vale la pena aggiungere un codice di base per garantire che l’icona sia visibile da qualsiasi browser.

Puoi implementare un codice HTML a ‘link rel= shortcut icon’ aprendo il file header.php e digitandolo sotto o dopo il tag </head>:

Come rendere versatile una favicon?

Un numero crescente di transazioni e-commerce avviene su dispositivi mobili, quindi se puoi ottimizzare il tuo sito per l’utilizzo mobili, dovresti assolutamente farlo, non solo per acquisire un cliente, ma anche per rendere l’esperienza dell’utente più piacevole.

Ovviamente, anche le favicon devono essere adattate di consequenza, la maggior parte delle tue decisioni sulla dimensione delle favicon dipenderà dal tipo di sistema operativo che stai usando. ! Ma vediamo più nel dettaglio come fare!

Come creare favicon Apple Touch?

Sebbene non tutti al mondo possiedano un dispositivo Apple, dovrai creare un’icona Apple Touch se desideri che la tua favicon funzioni correttamente per questi utenti.

Le icone Apple Touch rappresentano i siti web che sono stati salvati nella schermata iniziale di un telefono o tablet Apple.

Non tutti i siti hanno ottimizzato le loro favicon per l’uso di Apple Touch. In questi casi, quando un utente salva l’URL del sito nella schermata iniziale, viene visualizzata una versione in miniatura della pagina di destinazione.

Ma se vuoi sembrare super elegante e professionale, puoi creare e caricare un file icona appositamente progettato per l’uso su un dispositivo Apple Touch.

Per cominciare, il file deve essere fornito in formato .png. È anche meglio creare l’icona fino a 180 × 180 pixel , per garantire che abbia un bell’aspetto su qualsiasi numero di dimensioni dello schermo.

Come creare una favicon per Android, google Chrome e Opera?

Android, Chrome e Opera utilizzano android-chrome-192×192.png e android-chrome-512×512.png consigliati da Google.

Dall’introduzione delle icone adattive in Android, i siti web aggiunti alla schermata iniziale di Android maschereranno il design 192×192, l’icona apparirà in un modo a seconda del pattern preferito dall’utente.

Come rendere semplice creare una favicon?

Come abbiamo detto prima, se non vuoi creare la tua favicon personalmente, puoi utilizzare un generatore!

Con uno strumento come il favicon generator, ti vengono fornite tutte le informazioni necessarie per sapere come creare la tua favicon senza i passaggi aggiuntivi di codifica, conversione e ricerca di un designer per svolgere solo la parte più divertente del lavoro.

Vediamo quali sono i top 5 favicon generator del 2023!

Qual è il miglior favicon generator?

I generatori di favicon online ti consentono di caricare un’immagine e trasformarla in una favicon.

Favicon.io

Offrendo una UX (esperienza utente) fluida e senza soluzione di continuità insieme alla sua generazione di favicon gratuita, Favicon.io è la scelta migliore per risultati semplici e veloci. Puoi generare una favicon da un’immagine esistente, crearne una da zero o scegliere tra centinaia di emoji per dare alla tua favicon un aspetto più personale.

RealFaviconGenerator.net

RealFaviconGenerator.net ti consente di caricare un’immagine esistente o di premere il pulsante “Demo con un’immagine casuale” per una dimostrazione rapida ed efficace.

Facilmente, puoi anche utilizzare la funzione “Controlla la tua favicon” per visualizzare l’aspetto della favicon esistente del tuo sito e identificare eventuali margini di miglioramento.

Favicon-generator.org

Con uno stile di base e pubblicità che ingombrano la sua interfaccia, Favicon-generator.org ha un aspetto leggermente più “grezzo e pronto” rispetto ai primi due strumenti che abbiamo già menzionato.

Ma ciò non lo rende meno efficiente: puoi generare favicon per Web, Android, Microsoft e iOS e persino mantenere le dimensioni originali dell’immagine.

Favic-o-Matic

Favic-o-Matic sfoggia un design stravagante e intelligente, con testi accattivanti e slogan che aggiungono un tocco di divertimento.

È semplice da usare, ma non manca di funzionalità: le sue “impostazioni avanzate” ti consentono di modificare le dimensioni dell’immagine, il colore di sfondo e l’URL del feed RSS. Fa anche il lavoro rapidamente, anche se gli annunci display incessanti possono diventare un po’ irritanti!

Ionos

Ionos Favicon Generator ti consente di disegnare un’icona favicon, utilizzare le iniziali o caricare un’immagine che desideri utilizzare per creare la tua favicon.

Il risultato è una favicon che funziona su tutti i browser e dispositivi. Ha anche una bella area di anteprima in cui puoi vedere rapidamente come sarà la tua favicon dal vivo.

Le favicon si possono rivelare uno strumento molto utile !

Aiutano gli utenti a identificare il tuo marchio, a navigare sul tuo sito e ad aggiungerlo ai segnalibri per un uso futuro. Rappresentano un modo semplice ed efficace per sviluppare e condividere l’identità unica del marchio della tua azienda, incoraggiando al tempo stesso la fidelizzazione e il traffico di ritorno.

Le icone non importanti per gli esseri umani, non solo nei siti web, ma in tutto quello che fanno!

Se gli utenti associano il tuo marchio ad un’ immagine, se la ricorderanno anche quando non staranno usando il desktop o il cellulare e tu non solo avrai avuto successo nella tua strategia di marketing, ma anche in quella di branding del tuo sito!

E tu, cosa ne pensi?

P.s.: Se ti sei perso qualcuno dei nostri nuovi articoli valli subito a recuperare: https://prismasolution.it/blog/

Matteo Di Castro

Esperto di marketing digitale specializzato in ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO). Con oltre 8 anni di esperienza nell'industria digitale come Webmaster e Specialist SEO, ha lavorato con numerose piccole e medie imprese per migliorare la loro presenza online, attraverso strategie di visibilità su misura. Appassionato del mondo dell'innovazione e costantemente aggiornato sulle ultime tendenze e tecnologie nel campo del marketing digital

Condividi I'articolo

Lascia un commento

Post popolari:

Esempi di recensioni positive: Idee da copiare e incollare

Come rispondere alle recensioni di Google (con esempi)

Relevant topics:

Rimani aggiornato con importanti novità!

    * Yes, I agree to the terms and privacy policy