• Blog
  • Che cos’è linkedin?

Che cos’è linkedin?

Condividi I'articolo

Il mondo dei social network è diventato parte integrante della vita lavorativa delle persone.

Linkedin ne è l’esempio lampante, perchè è proprio un social network per trovare lavoro!

Se ti stai chiedendo come trovare lavoro online e quali piattaforme usare, sapere come funziona LinkedIn sicuramente ti darà una mano!

In questo articolo ti forniremo una guida e dei consigli chiave per sfruttare al massimo le potenzialità di questa piattaforma nel 2023!

Cos’è Linkedin?

LinkedIn è la piattaforma online professionale più popolare per persone in cerca di lavoro e aziende. La sua popolarità lo ha reso uno dei social network più famosi!

L ‘obiettivo del sito è consentire ai membri registrati di stabilire e documentare reti di persone che conoscono e di cui si fidano professionalmente.

LinkedIn è anche una risorsa per i professionisti per trovare lavoro, cercare aziende e ottenere notizie sul loro settore e sui collegamenti commerciali.

LinkedIn raccoglie dati attraverso i profili LinkedIn per fornire a datori di lavoro, lavoratori ed educatori una visione che aiuta ad allineare l’offerta di forza lavoro con la domanda in tutto il mondo.

Qual è la differenza tra LinkedIn e altre forme di social media?

LinkedIn è diverso da altri siti di social network, come Facebook , Twitter e Instagram , in quanto è progettato specificamente per il networking aziendale.

È una rete più chiusa, in cui i membri di solito si connettono solo con persone che già conoscono o che sono state presentate da qualcuno nella loro rete. Ciò rende LinkedIn ideale per costruire relazioni professionali, al contrario di quelle personali.

Detto questo, LinkedIn offre alcune funzionalità simili ad altri social network, come gruppi e forum di discussione .

Ma vedremo tutto meglio più avanti in questo articolo!

Perché utilizzare LinkedIn?

LinkedIn è utilizzato principalmente da tre gruppi di persone: privati, rappresentanti di vendita e reclutatori.

  1. Per i privati , LinkedIn è un ottimo modo per gestire la tua carriera, trovare un lavoro, ricercare aziende, entrare in contatto con contatti commerciali e ricevere notizie sul tuo settore.
  2. I venditori usavano spesso LinkedIn per la lead generation e costruire relazioni con potenziali clienti.
  3. I reclutatori utilizzano LinkedIn per trovare candidati per posizioni aperte, ricercare aziende e connettersi con potenziali dipendenti.

Quali sono le caratteristiche principali di LinkedIn?

Sebbene la piattaforma LinkedIn incorpori numerose funzionalità e soluzioni per privati ​​e aziende, le sue funzionalità principali e più utilizzate includono quanto segue.

  • Tenersi in contatto: le persone spesso cambiano lavoro e trovano nuove opportunità. LinkedIn consente agli utenti di rimanere aggiornati su dove lavorano le persone nella loro rete professionale e su come contattarle.
  • Ottenere aiuto: quando la rete di contatti di un utente non è in grado di risolvere un problema aziendale, i gruppi di LinkedIn aiutano l’utente a entrare in contatto con esperti attraverso presentazioni attendibili.
  • Ricerca di lavoro: la funzione di ricerca di lavoro di LinkedIn consente agli utenti di accedere a migliaia di annunci di lavoro, con opzioni per compilare le domande direttamente sul sito. L’applicazione e il profilo LinkedIn dell’utente vengono inviati direttamente ai potenziali datori di lavoro.
  • Assunzione di nuovi dipendenti: gli hr manager possono utilizzare LinkedIn per trovare candidati con competenze professionali richieste ed esperienza adeguata.

Quali sono le caratteristiche di un profilo Linkedin?

Quando sei nuovo su LinkedIn, è scontato non conoscere alcune delle sue preziose funzionalità per gli utenti personali.

Ma non ti preoccupare!

Ti aiutiamo noi!

Innanzitutto, dovrai creare un profilo. Consideralo come il tuo curriculum professionale!

Sii creativo ed accattivante, perchè ricorda che il tuo profilo personale sarà ciò quello che vedranno tutti.

Se stai cercando lavoro, sappi che la maggior parte dei reclutatori scarta profili noiosi o poco curati. Quindi, impegnati!

Da lì, puoi scrivere post sul blog, condividere commenti sugli articoli e unirti ai gruppi di LinkedIn. Puoi anche cercare lavoro o registrarti come libero professionista .

Utilizzando LinkedIn Pluse, puoi pubblicare articoli sulla leadership di pensiero o aggiornamenti di stato per ottenere una reputazione stellare tra i tuoi colleghi del settore.

Questo servizio di aggregazione di notizie raccoglie articoli di alta qualità dai principali media insieme ai post degli utenti di LinkedIn.

Inoltre, considera di chiedere a colleghi, clienti e colleghi approvazioni delle competenze su LinkedIn.

Queste approvazioni fungono da raccomandazioni per i potenziali datori di lavoro.

Cos’è LinkedIn for business?

LinkedIn for Business ti consente di creare un profilo aziendale per la tua organizzazione. Da lì, puoi creare annunci di lavoro, cercare tra i profili per conoscere potenziali clienti e fornitori e molto altro.

LinkedIn è un’enorme piattaforma che si presta al marketing, soprattutto per le aziende B2B . .

Poiché è pensato per i professionisti, LinkedIn è un’ottima piattaforma di lead generation . Puoi indirizzare i potenziali clienti per settore, azienda, titolo di lavoro e altro per raggiungere le persone che contano di più per la tua attività.

Se stai cercando di migliorare la tua strategia di social media marketing, creare un profilo LinkedIn alla tua azienda potrà sicuramente conferirle maggior notorietà agli occhi degli utenti.

Linkedin è gratuito?

LinkedIn è gratuito per un abbonamento di base, ma le tue opzioni sono limitate. Puoi inviare messaggi solo alle persone nella tua rete e avrai accesso a dati limitati sulle ultime cinque persone che hanno visualizzato il tuo profilo. Le ricerche sono limitate a 100 risultati e non puoi eseguire ricerche più avanzate.

Tuttavia, un abbonamento LinkedIn gratuito ha il vantaggio di includerti tra i tuoi colleghi professionisti.

Un account LinkedIn gratuito ti consente di creare un portfolio, aggiungere persone alla tua rete professionale, unirti e creare gruppi e scrivere post sul blog .

Un abbonamento gratuito a LinkedIn è un modo eccellente per i principianti di ottenere visibilità presso un pubblico professionale più ampio.

Cos’è LinkedIn Premium?

Se desideri funzionalità più solide, dovrai eseguire l’upgrade a LinkedIn Premium.

I livelli Premium ti consentono di visualizzare più risultati di ricerca oltre i 100 predefiniti e di salvare più delle tre ricerche consentite dall’account gratuito.

Gli account Premium sono preferibili per le aziende che desiderano organizzare più profili da una dashboard centralizzata.

Con un account Premium, puoi vedere tutti coloro che hanno visualizzato il tuo profilo negli ultimi 90 giorni.

Un membro Premium di LinkedIn può anche inviare e ricevere messaggi da qualsiasi altro utente senza costi aggiuntivi.

Quali sono le opzioni a pagamento di LinkedIn Premium?

LinkedIn Premium è un sistema a quattro livelli composto da Premium Career, Premium Business, Sales Navigator Professional e Recruiter Lite.

Ognuno ha costi e limiti diversi, ma tutti dispongono di strumenti per aiutare le aziende con le loro esigenze.

  • Premium Career: costa 29,99 euro al mese e consente cinque messaggi InMail (messaggi a persone esterne alla tua azienda) al mese, accesso a video di apprendimento su richiesta e approfondimenti sui candidati.
  • Premium Business: gli account Premium Business costano 59,99 euro al mese e offrono informazioni aggiuntive sulle aziende. Riceverai anche 15 messaggi InMail al mese e ricerche di persone illimitate.
  • LinkedIn Sales Navigator: ci sono tre livelli di account Sales Navigator: Core, Advanced e Advanced Plus. Il livello Core ( 79,99 euro al mese) offre funzionalità avanzate di ricerca di lead e aziende, avvisi sui tuoi lead e account e la possibilità di creare elenchi personalizzati. Avanzato ( 129 euro al mese ) aggiunge la possibilità di condividere contenuti e tenere traccia del coinvolgimento degli altri utenti. Contatta LinkedIn per i prezzi Advanced Plus; questo livello include integrazioni avanzate. Cè da dire che grazie alle funzionalità di questa opzione è possibile fare social selling, ossia portare delle vendite/fare business attraverso la propria rete di contatti .
  • Recruiter Lite: Recruiter Lite, il livello più alto, costa 139,99 euro al mese e garantisce l’accesso a numerosi strumenti e progetti di ricerca e reclutamento. Ricevi anche 30 messaggi InMail al mese.

Cosa sono i gruppi di LinkedIn?

I gruppi di LinkedIn aiutano gli utenti a stabilire connessioni con altri nello stesso settore, nonché con la loro rete complessiva.

I gruppi offrono opportunità per porre domande, costruire relazioni e impegnarsi in conversazioni sul marchio o sulla posizione professionale di ciascun utente.

I gruppi di LinkedIn sono spazi privati ​​designati per visualizzare, pubblicare e commentare le conversazioni con altri membri del gruppo.

Solo gli invitati al Gruppo possono vedere e interagire con i post, anche se ogni Gruppo può impostare parametri specifici per l’ammissione. Inoltre, gli utenti all’interno dello stesso gruppo possono inviare richieste di messaggi per iniziare a chattare.

Ecco alcuni consigli per ottenere il massimo dai gruppi di LinkedIn:

Essere pazientare

Come i gruppi di Facebook, i gruppi di LinkedIn sono comunità, alcune delle quali sono molto unite e portano a relazioni nella vita reale. Potrebbe volerci del tempo per diventarne parte.

Se entri troppo in fretta, la tua connessione potrebbe sembrare artificiale, scoraggiando gli altri dal lavorare con te o indirizzarti in futuro.

Presentati

La tua presentazione iniziale non deve essere lunga, poiché il tuo profilo dovrebbe già parlare di te.

Tuttavia, idealmente, dovresti includere un saluto di benvenuto , una spiegazione del tuo mestiere e un invito all’azione.

Sfoglia i post precedenti

Acquisisci un’idea del clima del gruppo prima di pubblicare un post, e soprattutto prima di chiedere aiuto. Altrimenti, potresti bruciare alcuni ponti prima ancora di attraversarli. Inoltre, avere un’idea del clima di gruppo può determinare quanto tempo dedichi alle connessioni.

Ad esempio, è facile vedere se un gruppo è inattivo o pieno di spammer facendo clic su diversi post, il che richiede solo pochi minuti.

Come usare LinkedIn?

LinkedIn è una delle migliori piattaforme per chi cerca lavoro.

Riconoscendo il ruolo centrale che svolge nel collegare aspiranti datori di lavoro e dipendenti, LinkedIn ha rinnovato i suoi strumenti di assunzione per creare una pipeline semplificata per candidati e lead. Ha combinato un’ampia serie di strumenti esistenti in un set completo in modo che i responsabili delle assunzioni possano reclutare i migliori talenti .

Se sei un reclutatore o un azienda in crescita in cerca di nuovi professionisti da assumere, oppure un utente in cerca di un’offerta di lavoro, qui ti forniremo una piccola guida per muoverti al meglio nelle acque di LinkedIn!

Come trovare la persona giusta?

Una delle funzionalità più preziose sono le valutazioni delle competenze di LinkedIn, che aiutano le persone in cerca di lavoro e i reclutatori.

  • Aiuta le persone in cerca di lavoro a distinguersi dalla massa.

La partecipazione alle valutazioni delle competenze può aiutare gli utenti a diventare più popolari tra reclutatori e responsabili delle assunzioni.

I rappresentanti dell’azienda affermano che la funzione consente ai membri di “costruire un profilo più forte” che li aiuti a distinguersi dalla massa.

  • Le persone in cerca di lavoro appariranno in più ricerche.

LinkedIn afferma che renderà più probabile che i candidati che hanno completato una valutazione delle competenze appaiano nelle ricerche.

  • Le persone in cerca di lavoro riceveranno raccomandazioni di lavoro.

Chiunque superi una valutazione per una competenza richiesta riceverà consigli di lavoro pertinenti non appena saranno disponibili.

  • Semplifica la ricerca dei candidati per i reclutatori.

Attraverso le valutazioni delle competenze, reclutatori e responsabili delle assunzioni possono semplificare la ricerca dei candidati. I datori di lavoro non dovranno impostare valutazioni personalizzate per dimostrare le capacità di un candidato. Invece, potranno scoprire a colpo d’occhio chi ha superato una valutazione delle competenze di LinkedIn e partire da lì.

  • I reclutatori possono inviare valutazioni ai candidati.

I reclutatori potranno anche inviare le valutazioni dei candidati da completare. Non sarà obbligatorio, ma aiuterà i candidati a distinguersi.

Se un candidato sostiene una valutazione ma non la supera, non sarà visibile al selezionatore.

Come attrarre candidati di qualità?

Poiché il mercato attuale è guidato dai candidati piuttosto che dai datori di lavoro, i responsabili delle assunzioni devono capire come attrarre e trattenere candidati di alta qualità. Ecco alcuni utili suggerimenti e strumenti di LinkedIn:

  • Sii trasparente sul tuo posto di lavoro

Secondo i dati del 2021 di Glint e LinkedIn , circa l’87% dei lavoratori preferisce una forza lavoro da remoto o un ambiente di lavoro ibrido. È essenziale essere sinceri con i candidati sul tipo di posto di lavoro che stai offrendo in modo che possano trovare il ruolo che si adatta alle loro esigenze o priorità.

  • Cerca candidati in base alle preferenze

Puoi anche cercare direttamente i candidati in base alle loro preferenze sul posto di lavoro e contattare i colleghi per aiutarti a restringere la ricerca.

  • Usa l’app mobile Recruiter

Un’altra strategia da utilizzare durante il processo di assunzione è l’ app mobile Recruiter . Questa app ti invia un aggiornamento ogni volta che un candidato risponde a un messaggio.

Puoi anche rivedere i profili dei candidati e cercare altri.

Come pubblicare un annuncio di lavoro su LinkedIn?

Una volta che sai come utilizzare gli strumenti di assunzione e reclutamento di LinkedIn, ecco come pubblicare un’annucnio di lavoro su LinkedIn:

1.Vai alla tua home page di LinkedIn e seleziona Lavori dal menu in alto.

2.Fai clic su Pubblica un’offerta di lavoro .

3.Nella pagina Dettagli lavoro , inserisci la tua azienda e le informazioni sull’apertura di lavoro nella casella di testo Descrizione .

4.Fare clic sull’icona Aggiungi competenza per includere le competenze e le competenze desiderate.

5.Fare clic su Continua .

6.Nella pagina Opzioni candidato , scegli in che modo desideri essere informato sui candidati e aggiungi domande di selezione per identificare le tue migliori reclute.

Rivedi l’annuncio e fai clic su Pubblica offerta di lavoro quando sei soddisfatto.

Come fare personal branding su linkedin?

Il profilo LinkedIn è contemporaneamente la propria vetrina, dove si mettono in mostra le proprie competenze , ma è soprattutto una sorta di “landing page”.

Per creare un “landing page” efficace è possibile costruire la storia di sé non come un racconto della propria carriera ma come se fosse una “sales letter” (lettera di vendita) con questo schema:

  1. Che cosa faccio
  2. Per chi lo faccio
  3. Con quali risultati?
  4. Testimonianze
  5. Call to action

Un profilo ben scritto ti aiuterà sicuramente ad ottenere più offerte di lavoro!

Come si può registrare un account LinkedIn?

Creare un profilo LinkedIn è molto semplice e sicuramente ti faciliterà nella tua ricerca di personale e lavorativa.

Che tu voglia creare un profilo personale o una pagina aziendale, la procedura è molto semplice. Segui la nostra guida!

Vai su linkedin.com e fai clic su Partecipa ora . Ti viene chiesto di inserire il tuo nome, cognome e indirizzo e-mail, nonché di creare una password.

Ti verrà anche chiesto di selezionare il tuo paese/regione e la lingua principale.

Dopo aver inserito tutte le informazioni richieste, fai clic su Unisciti a LinkedIn .

Verrai quindi indirizzato a una pagina in cui puoi completare il tuo profilo aggiungendo ulteriori informazioni sulla tua esperienza lavorativa, istruzione, competenze e interessi.

Una volta completato il tuo profilo, puoi iniziare a connetterti con altri membri di LinkedIn!

Come creare al meglio un profilo Linkedin?

Mentre il processo per la registrazione di un account LinkedIn è relativamente semplice, ci sono alcune best practice da tenere a mente per creare un profilo LinkedIn efficace:

Assicurati di utilizzare una foto professionale come immagine del profilo. Questo ti aiuta a fare una buona prima impressione su potenziali datori di lavoro o contatti commerciali.

Nella sezione “Informazioni” del tuo profilo, assicurati di includere una breve panoramica della tua esperienza e delle tue capacità. Questo è un ottimo modo per dare ai potenziali datori di lavoro o clienti un’istantanea di chi sei e cosa puoi fare. Cura le informazioni scritte nel tuo profilo e magari inserisci anche delle parole chiave riguardanti le tue skill, potranno sicuramente essere utili a chi leggerà il tuo profilo!

Nella sezione “Esperienza” del tuo profilo, assicurati di elencare tutte le esperienze lavorative pertinenti, incluse, le date di assunzione e le descrizioni delle tue responsabilità.

Nella sezione “Istruzione” del tuo profilo, assicurati di elencare tutti i titoli di studio e i corsi pertinenti.

Nella sezione “Competenze ” del tuo profilo, assicurati di elencare eventuali competenze o qualifiche rilevanti che potresti avere. Questi potrebbero includere cose come la competenza in determinati programmi software o lingue.

Assicurati di entrare in contatto con altri membri di LinkedIn che conosci e di cui ti fidi.

Questo ti aiuta a costruire la tua rete ed espandere la tua portata sul sito.

Infine, non dimenticare di aggiornare regolarmente il tuo profilo LinkedIn man mano che la tua esperienza e le tue capacità crescono e chiedi ai colleghi appropriati di darti un’approvazione professionale e assicurati di fornirne una in cambio. Questo aiuta a garantire che il tuo profilo sia sempre aggiornato e accattivante.

Se ti interessa approfondire l’argomento e creare un profilo LinkedIn perfetto, leggi anche il nostro articolo: mettere link

Come mostrare il tuo lavoro con il portfolio di LinkedIn?

Un portfolio LinkedIn è una sezione in primo piano nel tuo profilo LinkedIn. Il tuo portfolio contiene campioni del modo in cui lavori Le persone che visualizzano il tuo profilo possono esaminare i tuoi campioni per avere un’idea di come svolgi il tuo lavoro.

Pensala in questo modo: se il tuo curriculum dice alle persone cosa sai fare, il tuo portfolio lo mostra.

Ecco come mostrare il modo in cui lavori con un portfolio su LinkedIn:

1.Accedi a LinkedIn e vai al tuo profilo. Per fare ciò, fai clic su Io > Visualizza profilo .

2.Nella prima casella, sotto il tuo nome, fai clic su Aggiungi sezione profilo .

3.Fai clic su Consigliato > Aggiungi in primo piano .

4.Fare clic sul segno più e selezionare Aggiungi un post , Aggiungi un articolo , Aggiungi un collegamento o Aggiungi media .

5.Selezionando Aggiungi un post o Aggiungi un articolo puoi aggiungere qualsiasi post o articolo che desideri includere qui.

6.Per aggiungere un collegamento ai tuoi lavori, seleziona Aggiungi un collegamento e incolla l’URL del contenuto che desideri importare. Aggiungi un titolo e una descrizione al link e fai clic su Salva .

7.Per aggiungere media, seleziona Aggiungi media e scegli il file dal tuo computer. Aggiungi un titolo e una descrizione ai tuoi file multimediali e fai clic su Salva .

Quali sono gli errori da evitare su linkedin?

Che tu stia cercando nuove opportunità di lavoro, nuovi dipendenti, oppure vuoi semplicemente tenere sotto controllo la concorrenza, creare un profilo LinkedIn può essere un’ottima strategia!

Ma devi stare molto attento a non commettere degli errori che potrebbero compromettere le possibilità di avere successo nel perseguire il tuo obbiettivo!

I seguenti errori potrebbero compromettere le tue possibilità di stabilire connessioni significative o trovare nuove opportunità su LinkedIn.

Evita gli errori di cui ti parleremo e vedrai che il successo del tuo profilo LinkedIn sarà garantito!

Evita di far creare ad altri il tuo profilo

LinkedIn è un social che ti aiuta nel tuo obbiettivo di acquisizione di contatti professionali, ovviamente, tutti i contenuti del tuo profilo devono essere personali e rappresentativi.

Quando crei un profilo LinkedIn stai eseguendo una sorta di personal branding, in pratica “vendi” e mostri chi sei e quali sono le tue capacità .

Se scrivi di te in terza persona, o peggio fai scrivere di te a qualcun altro, non solo non riuscirai a trasmettere chi sei veramente, ma creerai distanza tra te e chi leggerà.

Se vuoi ricevere offerte di lavoro adatte a te e sembrare un vero professionista, sfrutta al meglio il contenuto del tuo profilo per dare una svolta alla tua carriera!

Avere una brutta foto (o nessuna)

Quando si parla di Linkedin partiamo dal presupposto che è pur sempre un social network.

Un’immagine del profilo consente agli altri utenti di connettersi immediatamente con te, mostrando loro chi sei come professionista. Avere una foto può anche aiutarli a identificarti di persona a un evento o a un’opportunità di networking.

Se non hai una foto, può essere difficile per le persone riconoscerti e stabilire una connessione. oppure, il tuo profilo LinkedIn potrebbe sembrare poco realisico e quindi gli altri sarebbero restii a contattarti.

D’altra parte, avere un’immagine non professionale può essere un errore grave quasi quanto non avere alcuna immagine. Le foto non professionali possono avere una cattiva illuminazione, altre persone a metà della foto o mostrarti in un ambiente non professionale, come una festa o un bar.

Anche la foto profilo del tuo account sarà uno strumento utile per un aumento dei contatti e le tue potenzialità di trovare l’offerta lavorativa perfetta per te.

Non aggiornare il tuo profilo

Gli utenti che non sono attivi regolarmente, ma che improvvisamente iniziano a pubblicare e ad aggiornare il proprio profilo quando cercano un nuove opportunità lavorative stanno commettendo un grosso errore.

Il capo e i colleghi saranno in grado di vedere la persona che pubblica dopo l’inattività e potrebbero sospettare che stiano cercando altrove.

Un’attività costante su LinkedIn molto probabilmente impedirà che ciò accada a causa della combinazione di post e aggiornamenti nel tempo.

Ma non solo, aggiornare il tuo profilo, proprio come si fa con i social media, ti permetterà di pubblicare contenuti sempre pertinenti, che faciliteranno gli altri utenti, ed in parte anche te, nella tua ricerca!

Immagina di trovarti nella situazione opposta, sei un reclutatore che che sta cercando professionisti con competenze specifiche in determinati settori, tu hai acquisito quelle specializzazioni negli ultimi mesi, ma il tuo profilo non è aggiornato, come fa a sapere che potresti essere la figura professionale che sta cercando? Ovviamente verrai scartato per una tua disattenzione!

Uso improprio della piattaforma di blog di LinkedIn

Chiunque può creare post su LinkedIn, anche se molti utenti commettono l’errore di utilizzare questa funzione per pubblicizzare il proprio marchio o pubblicare un collegamento a qualcosa che hanno scritto o creato. Il miglior utilizzo della piattaforma è che gli utenti si affermino come leader influenti con pensieri che vale la pena coinvolgere o esplorare.

Per creare un post sul blog, vai alla tua home page di LinkedIn. Sotto Inizia un post , seleziona Scrivi articolo . Seleziona Salva dopo aver finito.

Quali sono le nuove funzionalità Linkedin 2023?

LinkedIn aggiorna costantemente le sue funzionalità per diventare la piattaforma di riferimento per reclutatori e persone in cerca di lavoro. Negli ultimi mesi, ha implementato molte funzionalità che possono aiutare i suoi membri a raggiungere una rete più ampia e creare un’impressione duratura.

Ecco perché, in questo articolo, ci sentiamo di doverti anche informare su tutte le nuove funzionalità di LinkedIn che dovresti utilizzare per rimanere aggiornato.

Vediamole insieme!

Storia di copertina di LinkedIn

Non è più facile creare un’impressione di persona? Sebbene LinkedIn non possa darti accesso in prima fila a tutti i reclutatori nei loro uffici, hanno sicuramente creato uno spazio per farti fare una ottima prima impressione con questa nuova funzione.

La storia di copertina di LinkedIn ti offre 20 secondi di video integrato per “personalizzare il tuo primo saluto” e interagire con gli utenti e raggiungere i reclutatori giusti.

Quando carichi una storia di copertina, un anello arancione apparirà intorno alla tua foto del profilo. Quando un reclutatore o un pubblico arriva sulla tua pagina, vedrà il video riprodotto silenziosamente all’interno della cornice della foto (a LinkedIn piace chiamarlo l’effetto Harry Potter) e, una volta cliccato, sarà in grado di visualizzare l’intero video. Hanno anche accennato presto alle funzionalità di sottotitoli per questa funzione. Ma probabilmente la aggiungeranno in seguito.

Sondaggi LinkedIn

Uno strumento semplice ma interattivo per interagire : i sondaggi di LinkedIn funzionano come i sondaggi su qualsiasi altra piattaforma social.

Sono in diretta per 24 ore e consentono al tuo pubblico di scegliere un’opzione tra le 2-4 scelte che offri loro. Crea una grande opportunità per raccogliere informazioni: simpatie, antipatie, interessi, punti deboli, aspettative, ecc.

Reazioni

Proprio come Facebook e Instagram , ora puoi utilizzare le reazioni su un commento o un post anche su LinkedIn. Puoi scegliere tra 5 reazioni: Mi piace, Festeggia, Sostieni, Amore, Perspicace e Curioso.

Queste reazioni ti consentono di esprimerti meglio nei post, ad esempio utilizzando la reazione Curioso quando sei interessato a saperne di più o la reazione Amore o Supporto quando vuoi esprimere una profonda risonanza con il post.

Usa le reazioni combinate con un commento interattivo per coinvolgere le persone nella tua rete. Un maggiore coinvolgimento crea una maggiore visibilità per il tuo marchio personale.

Pronunce dei nomi

Questa nuova funzione di LinkedIn ti consente di registrare e visualizzare la pronuncia del tuo nome sul tuo profilo, aiutando gli utenti di tutto il mondo a pronunciare correttamente il tuo nome.

Se sei un marchio globale che lavora con persone di tutto il mondo, la pronuncia dei nomi può essere una seccatura enorme. Incoraggiando i tuoi dipendenti o liberi professionisti a utilizzare questo, è possibile mitigare gran parte di questa seccatura. Se sei una persona con un nome difficile da pronunciare, questa funzione renderà più facile per i potenziali clienti contattarti senza intoppi.

Creare un profilo LinkedIn conviene?

Iniziare su LinkedIn è facile. Vai su LinkedIn.com e fai clic su Iscriviti ora in alto a destra sullo schermo. Il sito ti guiderà attraverso il processo di impostazione del tuo profilo, compilando il tuo portfolio e la tua esperienza, aggiungendo persone che conosci professionalmente e unendoti a gruppi o seguendo interessi.

Da lì, puoi esplorare l’intero sito.

Per esplorare gli strumenti e le risorse aziendali di LinkedIn, fai clic su Lavoro in alto a destra per visualizzare un elenco di servizi aziendali di LinkedIn. Seleziona Talent Solutions , Sales Solutions , Post a Job for Free , Marketing Solutions e Learning Solutions . Seleziona Crea una pagina aziendale per avviare il tuo profilo LinkedIn aziendale.

Senza dubbio, a differenza dei tanti portali che troverai su Internet, LinkedIn ha raggiunto ormai una certa notorietà e si potrà rivelare uno strumento prezioso nella tua strategia.

Non vederlo solo come uno strumento per trovare offerte di lavoro, ma pensalo come un vero e proprio social dove portare avanti la tua campagna di personal branding.

Ora che tutta la nostra vita gira intorno ai social e Internet, un profilo Linkedin sarà sicuramente una certezza in più per i tuoi clienti o per chi vorrà iniziare una collaborazione con te.

Ovviamente ricordati di curare i contenuti che posterai e di provare a venderti al meglio!

Per il resto, usare LinkedIn sembra veramente facile e vantaggioso, quindi perchè non provare?

Matteo Di Castro

Esperto di marketing digitale specializzato in ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO). Con oltre 8 anni di esperienza nell'industria digitale come Webmaster e Specialist SEO, ha lavorato con numerose piccole e medie imprese per migliorare la loro presenza online, attraverso strategie di visibilità su misura. Appassionato del mondo dell'innovazione e costantemente aggiornato sulle ultime tendenze e tecnologie nel campo del marketing digital

Condividi I'articolo

Lascia un commento

Post popolari:

Esempi di recensioni positive: Idee da copiare e incollare

Come rispondere alle recensioni di Google (con esempi)

Relevant topics:

    Rimani aggiornato con importanti novità!

      * Yes, I agree to the terms and privacy policy