• Blog
  • Che cos’è il Social Media Marketing?

Che cos’è il Social Media Marketing?

Condividi I'articolo

Oltre l’80% degli utenti riferisce che i social media, in particolare i contenuti degli influencer, hanno un impatto significativo sulle decisioni di acquisto.

I professionisti del marketing di tutti i settori stanno guidando l’evoluzione del social media marketing (SMM) da uno strumento autonomo a una fonte multiforme di marketing intelligence su un mercato sempre più pubblico importante e in crescita.

Ma cos’è il social media marketing? Diamo una definizione di social media marketing più precisa!

Il social media marketing è una forma di marketing su Internet che utilizza le app dei social media come strumento di marketing e che prevede per la propria impresa l’ implementazione dell’uso di quest’ultimi per la pubblicizzazione dei propri prodotti e per rendere più efficace la comunicazione con gli utenti/clienti.

Queste piattaforme di social media consentono ai marchi di connettersi con il proprio pubblico per:

  • costruire un marchio;
  • aumento delle vendite;
  • indirizzare il traffico verso un sito web;
  • creare una comunità di follower per condividere e interagire con i contenuti.

La produzione di contenuti pertinenti che gli utenti condivideranno con le proprie reti aiuta i marchi ad aumentare la loro visibilità. Estende anche la loro portata verso fan, potenziali clienti e persino potenziali dipendenti, se utilizzato come strumento di reclutamento.

Il social media marketing consente inoltre alle organizzazioni di ottenere feedback dai clienti, facendo sembrare l’azienda più interessata all’utente e aumentandone la brand reputation.

I social media consentono alle organizzazioni di creare relazioni con il proprio pubblico!

Offre agli utenti finali una piattaforma per porre domande, esprimere reclami e in generale essere ascoltati. Offre inoltre ai marchi l’opportunità di rispondere, adattare e adeguare i processi o i prodotti aziendali.

Alcune popolari app di social media includono Facebook, Twitter, Tik Tok, YouTube, Pinterest, Instagram , Snapchat, etc. Ogni piattaforma ha elementi che la rendono attraente da usare. E quando un’azienda ne utilizza diversi in combinazione per trasmettere un messaggio multicanale, i consumatori possono vedere quei messaggi sui loro canali preferiti.

Perché il social media marketing è così importante?

Il potere del social media marketing è guidato dalla capacità senza precedenti dei social media in tre aree di marketing principali: connessione, interazione e dati dei clienti.

Connessione: non solo i social media consentono alle aziende di connettersi con i clienti in modi che prima erano impossibili, ma esiste anche una straordinaria gamma di strade per connettersi con il pubblico target, dalle piattaforme di contenuti (come YouTube) e dai siti social (come Facebook) a servizi di microblogging (come Twitter).

Interazione: la natura dinamica dell’interazione sui social media, che si tratti di comunicazione diretta o “gradimento” passivo, consente alle aziende di sfruttare le opportunità pubblicitarie gratuite derivanti dalle raccomandazioni del passaparola elettronico tra clienti esistenti e potenziali. Non solo l’effetto di contagio positivo di sistema è un valido driver delle decisioni dei consumatori, ma il fatto che queste interazioni avvengano sul social network le rende misurabili. Ad esempio, le imprese possono misurare la loro social media strategy e il ritorno sull’investimento (ROI) delle loro campagne di social media marketing.

Dati dei clienti: un piano di social media marketing ben progettato offre un’altra risorsa inestimabile per aumentare i risultati di marketing: i dati dei clienti. Piuttosto che essere sopraffatti dalle 3V dei big data (volume, varietà e velocità), gli strumenti SMM hanno la capacità non solo di estrarre i dati del consumatore, ma anche di trasformare questo oro in un’analisi di mercato attuabile, o persino di utilizzare i dati per il crowdsourcing di nuovi strategie.

Come funziona il marketing sui social media?

Con il decollo di social network come Facebook, Twitter e Instagram, i social media hanno trasformato non solo il modo in cui ci connettiamo gli uni con gli altri, ma anche il modo in cui le aziende sono in grado di influenzare il comportamento dei consumatori.

Ma in che modo? Vediamolo insieme!

Piano d’azione SMM: più mirata è la tua strategia di social media marketing, più efficace sarà. Hootsuite, un fornitore di software leader nello spazio di gestione dei social media, consiglia il seguente piano d’azione per creare una campagna web marketing che abbia un framework di esecuzione e metriche di performance:

  • Allineare gli obiettivi SMM a chiari obiettivi di business
  • Scopri il tuo cliente target (età, posizione, reddito, titolo di lavoro, settore, interessi)
  • Condurre un’analisi competitiva sulla concorrenza (successi e fallimenti)
  • Controlla il tuo attuale SMM (successi e fallimenti)
  • Crea un calendario per la consegna dei contenuti SMM
  • Crea i migliori contenuti
  • Tieni traccia delle prestazioni e regola la strategia SMM secondo necessità

Customer Relationship Management : rispetto al marketing tradizionale, il social media marketing presenta numerosi vantaggi distinti, incluso il fatto che ha due tipi di interazione che consentono strumenti di gestione delle relazioni con i clienti (CRM) mirati : sia cliente-cliente che azienda- al cliente. In altre parole, mentre il marketing tradizionale tiene traccia del valore del cliente principalmente acquisendo l’attività di acquisto, il social media marketing può monitorare il valore del cliente sia direttamente (attraverso gli acquisti) che indirettamente (attraverso i riferimenti ai prodotti).

Contenuti condivisibili: . Questo tipo di pubblicità basata sul passaparola non solo raggiunge un pubblico altrimenti inaccessibile, ma comporta anche l’implicita approvazione di qualcuno che il destinatario conosce e di cui si fida, il che rende la creazione di contenuti condivisibili uno dei modi più importanti con cui il social media marketing guida la crescita .

Digital marketing virale: un’altra strategia che il social media marketing può sfruttare è che si basa sul pubblico per generare il messaggio e questo può generare il marketing virale, una tecnica di vendita che tenta di innescare la rapida diffusione delle informazioni sui prodotti del passaparola. Una volta che un messaggio di marketing viene condiviso con il pubblico e arriva oltre il pubblico di destinazione originale, viene considerato virale, un modo molto semplice ed economico per promuovere le vendite.

Segmentazione dei clienti: poiché la segmentazione dei clienti è molto più raffinata nel social media marketing rispetto ai tradizionali canali di marketing, le aziende possono assicurarsi di concentrare le proprie risorse di marketing sul proprio pubblico di destinazione.

Quali sono le metriche di monitoraggio del social media marketing?

Ora che abbiamo capito il social media marketing cos’è e come funziona, cerchiamo di vedere come poter capire se le tue strategie di social media marketing stanno funzionando e se la tua attività ne sta beneficiando.

Le metriche di social media marketing più importanti da tracciare sono focalizzate sul cliente: coinvolgimento (Mi piace, commenti, condivisioni, clic); impression (quante volte viene visualizzato un post); portata/viralità (quante visualizzazioni uniche ha un post SMM); share of voice (quanto lontano arriva un marchio nella sfera online); referral (come un utente arriva su un sito); conversioni (quando un utente effettua un acquisto su un sito). Tuttavia, un’altra metrica molto importante è focalizzata sul business: tasso/tempo di risposta (quanto spesso e quanto velocemente l’azienda risponde ai messaggi dei clienti).

Quando un’azienda sta cercando di determinare quali metriche tracciare nel mare di dati generati dai social media, la regola è sempre quella di allineare ogni obiettivo aziendale a una metrica pertinente. Se il tuo obiettivo aziendale è aumentare le conversioni da una campagna social media marketing del 15% entro tre mesi, utilizza uno strumento di analisi dei social media che misuri l’efficacia della tua campagna rispetto a quel target specifico.

Quali sono i  pilastri del social media marketing?

Ma quindi, come capire come arrivare meglio alle persone e quale strategia di social media marketing adottare?

Quando si sviluppano programmi di marketing, un’area chiave di cui ci si dovrebbe preoccupare è di come fornire il messaggio alle persone, suscitare l’ engagement e aumentare la notorietà dell’attività.

I social media aiutano a diffondere quei messaggi alle persone giuste al momento giusto, sia attraverso mezzi gratuiti che a pagamento, come per esempio attraverso i social ads.

I social media consentono, inoltre, ai marchi di saperne di più sulle informazioni personali, geografiche e demografiche del loro pubblico. Ciò consente alle organizzazioni di personalizzare i propri messaggi e contenuti per il miglior coinvolgimento.

Ma come sfruttare tutti questi vantaggi a proprio favore?

Ci sono cinque pilastri del social media marketing che porteranno a un programma di successo!

 

1. Strategia sociale

Con qualsiasi campagna o attività di marketing, è necessario definire in anticipo una strategia appropriata. Le organizzazioni devono determinare gli obiettivi del programma, i canali che verranno utilizzati e quali tipi di contenuti verranno condivisi. Ecco alcuni esempi:

  • Determinare gli obiettivi. L’utilizzo dei social media per il marketing dovrebbe allinearsi strettamente con gli obiettivi aziendali e di altri programmi di marketing. Alcuni obiettivi che le aziende possono utilizzare per misurare il successo includono l’aumento della reputazione del marchio, l’aumento del traffico e dei lead sul sito web e l’aumento delle entrate.
  • Seleziona le piattaforme di social media. Ci sono molte piattaforme social disponibili, ma non ha senso che le aziende le utilizzino tutte. Le organizzazioni devono conoscere il proprio pubblico e scegliere la piattaforma o le piattaforme che meglio si adattano alla loro fascia demografica.
  • Miscela di contenuti. Ogni piattaforma social ha un sapore unico per la distribuzione di contenuti, inclusi video, immagini, collegamenti e messaggistica diretta. Quindi i marchi devono identificare con quali contenuti è più probabile che la loro persona di marketing interagisca e crei possibile “dialogo”.

2. Progettazione e pubblicazione

Dopo aver stabilito una strategia, è il momento di iniziare a pubblicare. Questo può essere semplice come pubblicare un nuovo post sul blog, condividere informazioni su un evento imminente o pubblicare un nuovo video di prodotto. Ma essere coerenti è la chiave per un programma di social media marketing efficace. Per costruire un pubblico, le organizzazioni dovrebbero pubblicare frequentemente sulla loro pagina. La pubblicazione di contenuti pertinenti in modo coerente farà sì che il pubblico torni per saperne di più. Se non sai bene come gestire i tuoi profili social o come parlare al tuo target di riferimento, oppure il tuo fine è quello di creare una personalità ben definita per il tuo brand, potresti considerare l’idea di assumere un social media manager.

I contenuti che le organizzazioni pubblicano sui social media dovrebbero allinearsi con altre promozioni di marketing. Strumenti come Hootsuite, HubSpot e Sprout Social consentono ai professionisti del marketing di programmare i propri post al momento opportuno.

3. Ascolto e coinvolgimento

Le aziende che creano attività sulle piattaforme social possono vedere una crescita nell’interazione e nelle conversazioni sul marchio e sui prodotti. Gli utenti commenteranno e condivideranno post, taggheranno l’azienda nei propri post e inizieranno persino a comunicare attraverso le funzionalità di messaggistica istantanea. Questi tipi di interazioni sono ideali perché consentono ai gestori delle attività di praticare un buon servizio clienti, che a sua volta migliora l’esperienza del cliente.

Le persone sui social media,però, possono anche discutere di un marchio, prodotto o servizio senza taggare o parlare direttamente con un’azienda. Sono disponibili diversi strumenti di “ascolto” dei social media per rimanere collegati alla conversazione, come Brandwatch, NetBase Quid e Sprinklr. Strumenti gratuiti come Google Alerts possono anche avvisare gli esperti di marketing quando viene menzionata la loro azienda.

4. Analisi e report

Man mano che vengono pubblicati più contenuti e il pubblico si espande, è una buona idea misurare spesso le prestazioni della propria campagna. Monitorare il proprio social marketing è un ottimo modo per notare i cambiamenti nella propria impresa, la reazione di internet ai propri contenuti e prodotti, ma soprattutto se l’ utilizzo che si sta facendo del mezzo di comunicazione che si ha a disposizione viene considerato con la giusta chiave di lettura e sta portando ai risultati sperati.

Le domande che dovresti porti per iniziare il tuo repotor potrebbero essere per esempio:

  • Quali post stanno ottenendo il maggior coinvolgimento?
  • Da dove vengono i follower di un brand?

Il successo di qualsiasi programma di marketing dipende dai suoi dati, dagli output di analisi e dall’ engagement degli utenti.

Un team di marketing può utilizzare queste informazioni per prendere decisioni più informate sulle campagne future e trarre vantaggio da ciò che funziona.

Ogni piattaforma social ha i propri dati di analisi, ma ci sono altri strumenti che possono raccogliere dati da molti canali in un’unica posizione. Ciò consente agli esperti di marketing di valutare il successo e gli insuccessi complessivi delle loro campagne.

5. Pubblicità

Gran parte del marketing sui social media è gratuito, ad eccezione del tempo delle risorse e degli strumenti specializzati. Costruire un pubblico e pubblicare contenuti sui social network gratuiti è un ottimo modo per raggiungere gli obiettivi di marketing, ma man mano che il programma cresce, deve crescere anche il budget.

Le funzionalità di marketing a pagamento possono essere molto preziose per le imprese. Possono indirizzare i loro annunci al pubblico in base a molti fattori, tra cui informazioni demografiche, retargeting e comportamenti.

Esistono strumenti per aiutare a gestire il marketing sui social media a volume, ma anche solo utilizzare la funzionalità degli ads gratuiti, per iniziare, è sufficiente per promuovere post, acquisire lead e garantire che i messaggi arrivino al pubblico giusto.

Quali sono i vantaggi del social media marketing?

L’introduzione del social media marketing ha sicuramente portato con sè una serie di vantaggi.

Le piattaforme di social media forniscono un potente canale per raggiungere e coinvolgere un vasto pubblico, che può aiutare ad aumentare la consapevolezza e il riconoscimento del marchio.

Interagire con il consumatore attraverso i canali dei social media può aiutare a costruire relazioni più solide e favorirne la fedeltà. Spesso è un’opzione meno costosa rispetto ai metodi pubblicitari tradizionali, rendendola più attraente per le imprese più piccole o in fase di avviamento.

La natura del social media marketing ha molti vantaggi in sé, poiché per definizione i social sono un luogo dove mettersi in mostra e dove poter creare come delle pagine vetrina ( i propri profili) che porteranno le persone a conoscere meglio la tua attività e i servizi che offri.

La condivisione di collegamenti al tuo sito Web o blog sui social media può aiutare a indirizzare più traffico verso il tuo sito Web e aumentare la probabilità di conversioni. Inoltre, i social media forniscono un modo per raccogliere feedback dalle persone in tempo reale, consentendo un’interazione istantanea e semplicità nella comunicazione.

Il social media marketing ha anche il vantaggio di essere ampio ma anche mirato. I social media possono aiutare le aziende a raggiungere un pubblico più ampio e aumentare il coinvolgimento attraverso condivisioni, Mi piace, commenti e altre forme di interazione. Ciò è particolarmente vero se si considera quando i clienti inoltrano contenuti a non clienti.

Allo stesso tempo, le piattaforme social offrono una gamma di opzioni di targeting, il che significa che le aziende possono individuare dati demografici, interessi e comportamenti specifici e fornire contenuti personalizzati a tali segmenti di pubblico.

Quali sono gli svantaggi del social media marketing?

Sebbene il social media marketing sia pieno di lati positivi, come in tutte le cose, purtroppo, presenta anche alcuni svantaggi e complicazioni .

Costruire una forte presenza sui social media richiede tempo e impegno e gli imprenditori devono spesso impegnarsi e stilare un piano editoriale preciso e accurato per creare contenuti in modo coerente.

Un efficace social media marketing richiede una profonda conoscenza delle varie piattaforme, nonché la capacità di creare contenuti accattivanti, analizzare i dati e prendere decisioni basate sui dati. Ogni piattaforma è spesso specializzata e richiede la propria comprensione. Inoltre, le piattaforme di social media cambiano costantemente i loro algoritmi e le loro politiche, il che può rendere difficile prevedere e mantenere il successo.

Sebbene i social media semplifichino la comunicazione con le persone, forniscono anche una piattaforma che consente di esprimere pubblicamente i propri reclami e lamentele. Ciò può avere la conseguenza involontaria di creare un forum pubblico che può danneggiare la reputazione di un’azienda se non gestito correttamente.

Infine, potrebbe essere difficile comprendere chiaramente il ritorno del social media marketing. Misurare l’efficacia e il ROI del marketing sui social media può essere difficile in quanto spesso comporta il monitoraggio di più metriche, l’analisi di set di dati complessi e la formulazione di ipotesi sul motivo per cui gli utenti potrebbero aver agito in vari modi.

In breve possiamo dire che, i vantaggi sono:

Raggiungi un pubblico più ampio. Ci sono più di 3,6 miliardi di utenti su tutti i canali dei social media. Una singola condivisione di post può aumentare esponenzialmente l’esposizione del marchio.

  • Maggiore soddisfazione del cliente. Le organizzazioni non solo vendono al cliente sui social media, ma interagiscono anche con loro. Questo può migliorare il servizio e creare relazioni one-to-one.
  • Richiede relativamente poco budget. Se eseguito correttamente, il costo di gestione di un programma di social media può essere basso. Una volta che la conoscenza, il team e la strategia del programma sono in atto, i team di marketing lo trovano facile da usare con un sovraccarico minimo.
  • Aumenta il traffico del sito web. I post sui social sono un ottimo modo per indirizzare il traffico verso il sito Web di un marchio. La promozione di contenuti del blog, offerte di pagine di destinazione e altro può invogliare gli utenti a fare clic e interagire ulteriormente con un marchio.
  • Ottieni informazioni migliori. L’utilizzo delle funzionalità di analisi e reportistica di ciascuna piattaforma di social media fornisce informazioni su chi sono i follower della pagina, a quali contenuti sono interessati e come amano interagire con un marchio.

Gli svantaggi sono:

  • Processo che richiede tempo. Si può dedicare molto tempo alle campagne sui social media per assicurarsi che siano efficaci. I team di marketing devono anche riempire costantemente il calendario con nuovi contenuti e rispondere alle richieste. Ciò può rendere difficile per i piccoli team di marketing sfruttarne tutte le funzionalità.
  • Servono risorse qualificate. Ci vuole la persona o il team giusto per eseguire un programma di social media marketing. I programmi di marketing sui social media non traggono vantaggio dai dipendenti entry-level. Sevono social media manager e professionisti specializzati in social networking.
  • Devi aspettare per vedere il ROI. Il social media marketing è un investimento a lungo termine. Le piattaforme di social media producono un ROI elevato, ma non sotto forma di risultati immediati. Il successo di un programma non è determinato da un singolo contenuto, ma piuttosto da diversi contenuti per lunghi periodi di tempo.
  • Ricerche di mercato dei concorrenti. La pubblicazione sui social media è un forum pubblico e tutti possono vedere il contenuto, inclusi i competitor. Non ci sono soluzioni alternative per questo.
  • Il marchio è vulnerabile. Il social media marketing può anche portare ad una percezione negativa di un brand o una specifica marca. A volte, le recensioni negative possono essere abbondanti poiché le persone si rivolgono ai social media per sfogare le frustrazioni. E a causa della natura pubblica delle piattaforme, tutto ciò che un’azienda dice o fa sarà visto e ognuno lo percepirà in modo diverso.

Come creare una strategia di social media marketing?

Ora che sai il social media marketing cos’è e sei consapevole di tutti i benefici e i lati negativi che questa strategia può portare alla tua attività, sicuramente ti starai chiedendo come strutturare una strategia di social media marketing.

Non ti preoccupare! Ti aiutiamo noi! Vediamo insieme come fare!

1. Identifica gli obiettivi

Inizia stabilendo obiettivi che fungeranno non solo da guida su come utilizzare i social media, ma anche da punto di riferimento dei dati con cui misurare.

Rimani comunque realistico, inizia dal piccolo e vedi come va. Lanciarti in una campagna troppo grande e strutturata, potrebbe demoralizzarti e non essere efficace per il tuo fine.

Esempi di obiettivi che potresti porti potrebbero essere:

  • aumentare il traffico al sito web
  • generare più contatti
  • aumentare le entrate
  • aumentare il pubblico
  • Brand awareness

2. Ricerca e definisci il target di riferimento

È importante tenere sempre in considerazione il proprio target, e cioè sapere chi è il mercato di riferimento, cosa gli interessa e perché ha bisogno dei prodotti o dei servizi di un’azienda. Le piattaforme social sono ricche di dati sugli utenti, conoscere le informazioni demografiche e chi segue il canale social sono ottimi punti di partenza.

È anche importante sapere che piattaforme diverse attirano utenti diversi. Sapere su quali canali social si trova il target di riferimento di un’azienda consente loro di scegliere su quali canali investire tempo e risorse.

3. Fai una valutazione competitiva

Sapere cosa sta facendo la concorrenza consente ai team di marketing di identificare cosa funziona bene e cosa no per la concorrenza. Ciò fornisce approfondimenti sul settore e opportunità per portare un prodotto o un messaggio sul mercato.

Gli strumenti di ascolto sociale possono anche aiutare i marchi a impostare diversi flussi di monitoraggio per contenuti competitivi e parole chiave del settore.

Nel social web marketing è fondamentale tenere sempre presente non solo la tua azienda, ma anche quelle concorrenti. Potresti prendere ispirazione da loro, ma anche evitare errori che hanno commesso.

Capire che strategia di comunicazione adottano gli altri, potrà aiutarti nel stipulare il tuo piano editoriale.

4. Crea e cura contenuti pertinenti per il canale

Conoscere gli obiettivi, il pubblico e il panorama competitivo aiuterà a determinare i tipi di contenuti che i marchi devono creare.

I contenuti coinvolgenti sono disponibili in diverse forme e media. Può essere generato dall’azienda, creato da terzi o studiato in collaborazione con influencer e quant’altro. L’importante è che tutto ciò che viene pubblicato sui social network contribuisca a creare una brand reputation positiva e trasmetta la linea di pensiero e gli ideali portanti della tua attività.

Le aziende dovrebbero pubblicare frequentemente e in modo coerente per sviluppare una base di follower coinvolti. I marchi possono pubblicare promozioni per aumentare il coinvolgimento o anche creare post che mostrino un lato più riconoscibile e umano dell’organizzazione.

5. Sii tempestivo con post e risposte

Pubblicare quando è conveniente per un’azienda non è sempre conveniente per gli utenti.

Sfruttare i momenti migliori per pubblicare per il coinvolgimento sono informazioni che possono essere raccolte dall’analisi. Le aziende possono pianificare i post in anticipo utilizzando gli strumenti di pubblicazione disponibili.

Anche la tempestività del contenuto è importante poiché il ciclo delle notizie si muove rapidamente.

Un altro elemento da curare per essere tempestivi sui social media è il tempo di risposta. Se gli utenti interagiscono con un marchio sui social media, si aspettano anche una risposta rapida. Attraverso queste relazioni one-to-one un brand può costruire sulle piattaforme social una relazione con la sua clientela, che può portare alla fidelizzazione.

6. Ottieni consenso e supporto

I dipartimenti di marketing devono coinvolgere altri dipartimenti e parti interessate all’interno di un’organizzazione. Il marketing può imparare molto dalle vendite per informare le future campagne sociali, ma anche le vendite possono trarre vantaggio dalla portata del marketing. L’allineamento delle vendite e del marketing è ottimo, ma anche il supporto degli stakeholder senior è una necessità.

Ogni dipartimento di un’azienda può beneficiare del supporto sociale, ma le risorse umane sono solitamente il posto migliore con cui collaborare. I social possono essere uno strumento di reclutamento di clientela e per per potenziali dipendenti dell’azienda.

7. Social network marketing e Seo

L’ultimo elemento per costruire un programma di social media marketing di successo è misurare cosa funziona e cosa no. Le organizzazioni dovrebbero monitorare quanto segue:

  • post che ottengono il massimo coinvolgimento;
  • follower che continuano ad acquistare;
  • annunci che generano il ROI più elevato.

Ma non basta!

Non dimentichiamoci della SEO!

Se il nostro obbiettivo è quello diportare gli utenti a visitare il nostro sito, per convertire il potenziale visitatore in vendita effettiva, dobbiamo far in modo che sia perfettamente ottimizzato!

Se vuoi qualche consiglio su come curare al meglio la tua SEO- on page, leggi il nostro articolo: http://prismasolution.it/seo-on-page/

Social e SEO devono viaggiare di pari passo se vuoi che la tua azienda raggiunga il suo obbiettivo!

Chi può beneficiare del social media marketing?

Le organizzazioni che lanciano un’efficace campagna di social media marketing otterranno sicuramente molti benefici, ma per quale tipo di attività questa può essere una strategia efficace?

Ecco alcuni esempi di aziende che possono trarre benefici dai programmi di social media marketing:

Piccole imprese e startup

Il social media marketing è un ottimo strumento per le piccole imprese e le startup. È un modo per le nuove attività di creare una certa consapevolezza intorno alle loro offerte. L’uso dei social per vendere prodotti e servizi a un nuovo mercato può essere un punto di partenza per costruire una base di clienti.

Società di vendita diretta

Questi tipi di attività crescono attraverso le comunità. E i social network possono aiutare a costruire comunità, attingendo ad amici, familiari e non solo.

Immobiliari

Le società immobiliari traggono vantaggio dai social promuovendo case aperte e mostrando immagini di proprietà in vendita. Funzionalità come le storie di Facebook Live e Instagram mostrano riprese video di queste proprietà in formati digeribili che gli utenti possono consumare.

Aziende B2B

I team di marketing B2B sono in grado di identificare meglio chi sono i potenziali clienti target e, se fatto correttamente, possono presentarsi nel newsfeed della persona giusta.

I dati presentati sugli utenti sulle piattaforme dei social aiutano a dipingere un quadro di chi è il pubblico. E utilizzando gli strumenti pubblicitari sui social le aziende possono far arrivare il messaggio giusto al decisore al momento giusto.

Matteo Di Castro

Esperto di marketing digitale specializzato in ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO). Con oltre 8 anni di esperienza nell'industria digitale come Webmaster e Specialist SEO, ha lavorato con numerose piccole e medie imprese per migliorare la loro presenza online, attraverso strategie di visibilità su misura. Appassionato del mondo dell'innovazione e costantemente aggiornato sulle ultime tendenze e tecnologie nel campo del marketing digital

Condividi I'articolo

Lascia un commento

Post popolari:

Esempi di recensioni positive: Idee da copiare e incollare

Come rispondere alle recensioni di Google (con esempi)

Relevant topics:

Rimani aggiornato con importanti novità!

    * Yes, I agree to the terms and privacy policy